Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Cos'è il Maccabi?

La storia del Maccabi e del MAKKABI Germania

La storia della ginnastica e delle società sportive ebraiche in Germania risale alla fine del XIX secolo. Nel 19 fu fondata a Berlino la prima società ebraica di ginnastica e sport Bar Kochba. La designazione Maccabi per un club ebraico di ginnastica e sport in Germania apparve per la prima volta nel 1923 quando fu fondato per la prima volta l'FC Maccabi Düsseldorf. L'ex studente di sport Mr. Max Loewy guidò il primo club locale al secondo Maccabiah, fino allo scioglimento nel 1939.

Prima che i nazisti prendessero il potere, c'erano circa 90 club sportivi ebrei in tutta la Germania.

La riapertura dei singoli club Maccabi in Europa dopo la Shoah fu seguita nel 1961 dal ristabilimento del TuS Maccabi Düsseldorf (ex SC). Negli anni seguenti ho fondato altri gruppi locali a Francoforte e Monaco. Pochi giorni dopo che Germania e Israele hanno stabilito relazioni diplomatiche nel 1965, il movimento sportivo ebraico in Germania ha celebrato il suo ristabilimento il 23 maggio 1965 a Düsseldorf. Il Sig. Werner Nachmann di Karlsruhe è stato quindi nominato Presidente. Nel 1966 c'erano già otto club con 1.000 soci. Nel 1969/70, per la prima volta in tre decenni, atleti ebrei provenienti dalla Germania presero nuovamente parte alla Maccabia.

Pietre miliari:

1898
Lo studente di filosofia Wilhelm Lewy di Berlino fondò con alcuni ex compagni di classe il primo club di ginnastica ebraica. Lo chiamano in onore del leggendario capo della ribellione ebraica contro i conquistatori romani: Bar Kochba.

1903
Undici club di ginnastica ebraici hanno risposto all'appello di Bar Kochba di unirsi per formare un'organizzazione ombrello. Hanno fondato la Jewish Gymnastics Association con sede a Berlino, che rappresenta circa 2000 donne e uomini provenienti da tutta Europa.

1919
Da quel momento in poi, la parte tedesca della Jewish Gymnastics Association si chiamò il Circolo Makkabi tedesco.

1921
I rappresentanti di nove paesi hanno fondato la Maccabi World Association con sede a Berlino a Karlsbad, nella Repubblica Ceca, sotto la guida tedesca (Dott. Heinrich Kuhn).

1924
Contatto infruttuoso con il Comitato Olimpico Internazionale per poter in futuro partecipare ai Giochi Olimpici con una squadra ebrea. Lo stemma del Maccabi, mostrato per la prima volta, segnala l'unione delle ginnaste e degli atleti ebrei. Alle Olimpiadi di Parigi, Elias Katz del Maccabi Turku (in Finlandia) vince una medaglia d'oro e in seguito diventa anche membro del Bar Kochba Berlin.

1933
Con la "presa del potere" di Hitler inizia il capitolo più oscuro della storia tedesca, che culmina nell'Olocausto. Gli ebrei tedeschi sono esclusi dai club sportivi non ebrei. La sede della Maccabi World Organization deve essere trasferita a Londra.

1935
2 atleti provenienti da 1350 paesi partecipano al 28° Maccabiah a Tel Aviv. Nonostante il terrore nazista, la squadra numericamente più forte viaggia dalla Germania a "Erez Israel". Molti di loro colgono l'occasione per fuggire e rimanere a Tel-Aviv nonostante i severi controlli da parte dei poteri delegati inglesi.

1936
I nazionalsocialisti impediscono alla saltatrice in alto ebrea Gretel Bergmann di partecipare alle Olimpiadi, che aveva battuto il record tedesco quattro settimane prima dei Giochi di Berlino con 1,60 m. Nel 2012, Margaret Lambert-Bergmann, 98 anni, è stata inserita nella Hall of Fame tedesca dello sport.

1938
Con il cosiddetto Reichsprogromnacht, il movimento sportivo ebraico in Germania viene temporaneamente spazzato via. Sei milioni di ebrei, tra cui numerosi atleti di talento, cadono vittime del fanatismo razziale nazista.

1945-1951
Un gran numero di sopravvissuti alla Shoah trova una casa temporanea nelle zone di occupazione americane e francesi. Il desiderio e il bisogno di esercizio fisico, una "liberazione dalla psicosi dei campi di concentramento", spinse maccabini affermati come Maximilian Landau, B. Friedman, H. Rosenholz e S. Shapiro a fondare società sportive, che operavano sotto la bandiera "Mercas HaSport “ fondersi sotto la direzione di Massimiliano Landau e sviluppare una vivace attività, soprattutto nella zona americana.

1961
Quasi 20 anni dopo la Shoah, viene rifondata la TuS Maccabi Düsseldorf (ex SC). Seguiranno altri club locali a Francoforte e Monaco.

1965
Instaurazione di relazioni diplomatiche tra Israele e la Repubblica federale di Germania. Fondazione di un'associazione sportiva ebraica con il nome "Makkabi - Jewish Gymnastics and Sports Association in Germany eV" a Düsseldorf.

1969
Per la prima volta in 34 anni, una squadra tedesca ha preso parte al Maccabiad in Israele.

1972
Attacco terroristico palestinese alla squadra israeliana al Villaggio Olimpico di Monaco. Un tentativo di salvataggio fallito costa la vita a undici atleti israeliani e a un poliziotto tedesco. 60.000 persone commemorano le vittime durante un servizio funebre allo Stadio Olimpico.

1982
Il Congresso EMC si terrà a Düsseldorf, in Germania.

2015
Dal 27 luglio al 05 agosto 2015, MD è stata estremamente orgogliosa di ospitare i 14° European Maccabi Games (EMG) a Berlino. L'EMG ha avuto luogo per la prima volta in Germania, esattamente 70 anni dopo la fine della Shoah. In qualità di organizzatore, MD ha anche celebrato il suo 2015° anniversario nel 50 da quando è stata ristabilita dopo la guerra. L'EMG ha avuto luogo proprio nel luogo in cui agli ebrei tedeschi era vietato partecipare ai Giochi Olimpici del 1936, nel Parco Olimpico di Berlino. Più di 2.000 atleti, allenatori e supervisori provenienti da 30 paesi europei, paesi partner dell'UE e da tutto il mondo si sono riversati nei terreni del Parco Olimpico della capitale non solo per coronare i loro successi sportivi con metalli preziosi, ma anche per creare amicizie attraverso la competizione in competizione - un'amicizia che va ben oltre i confini nazionali e perdura ancora oggi (Friedländer, cerimonia commemorativa. Discorso di Margot Friedländer, 2017).

de German
X