Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

FAQ

Le domande più frequenti

maccabi

Il Maccabi è un movimento giovanile ebraico mondiale dedicato alla promozione di sport amatoriali, attività culturali o sociali e attività ricreative. Con il suo programma di attività, si sforza di sviluppare una comprensione dei valori spirituali della fede ebraica e un maggiore apprezzamento del patrimonio culturale e nazionale ebraico nella gioventù ebraica.
In riconoscimento del suo contributo decennale alla promozione dello sport agonistico, la Maccabi World Union (Maccabi World Union) - l'organizzazione ombrello delle Maccabi Unions mondiali - è stata classificata dal Comitato Olimpico Internazionale come "International Sport Union of Olympic rank "già nel 1960. L'unico altro organismo ad essere così onorato è l'International Student Sports Organization.
La popolarità del Maccabi nei ranghi della gioventù ebraica deriva sia dalla natura apolitica e imparziale del movimento sia dalla diversità delle offerte per i membri del Maccabi. Il Maccabi è spesso definito "La prima organizzazione giovanile ebraica al mondo".

Nello stemma del movimento a forma di “Magen David” (Scudo di David) sono racchiuse 4 lettere ebraiche: Mem, Kaf, Beit e Yod, che si pronunciano e si scrive Maccabi (o Maccabi) (senza le vocali).
Esistono diverse versioni dell'origine di questo nome, generalmente deriva dal nome di una famiglia di sacerdoti che si dice abbiano dato il segnale della ribellione contro il tiranno siriano Antioco nel 170 a.C. L'esercito del re siriano aveva invaso la Terra d'Israele, profanato il Sacro Tempio, reso schiavo il popolo ebraico e proibito la conservazione della religione e della tradizione ebraica.
Il padre di quella famiglia Maccabi, il sacerdote Mattatia, ebbe diversi figli. Il più coraggioso di loro si chiamava Yehuda, da allora conosciuto come “Yehuda Ha' Maccabi”. Sebbene notevolmente in inferiorità numerica rispetto all'esercito degli invasori, lui ei suoi fratelli preferirono la morte in battaglia alla resa.
La storia della loro lotta disperata ma coraggiosa per la libertà di coscienza e di religione ha resistito alla prova del tempo ed è diventata una leggenda nel mondo civile. Le loro azioni divennero fonte di eccitazione per molte generazioni di ebrei nei secoli successivi.

La fondazione del Maccabi è strettamente legata alla discriminazione per motivi religiosi o razziali alla fine del XIX secolo e alla persecuzione implacabile nei pogrom dell'Europa dell'inizio del XX secolo:
Gli ebrei con un senso di comunità si sono sentiti in dovere di fondare un movimento che mirasse a educare fisicamente i giovani ebrei in modo che potessero diventare capaci di difendersi in caso di emergenza.
Prima del 1917, quindi, i club Maccabi si potevano trovare in tutta Europa (compresa la Russia zarista), e negli anni successivi si potevano trovare in tutti i continenti del mondo dove le comunità ebraiche erano relativamente libere dall'oppressione. Nel 1921 fu fondata un'organizzazione mondiale congiunta, la Maccabi World Union (MWU) con sede a Berlino.
Con la diffusione del comunismo, i club del Maccabi furono banditi da tutte le aree che subirono l'influenza della Russia sovietica. Dall'ascesa al potere del regime nazista in Germania nel 1933, i club Maccabi furono gradualmente chiusi e molte migliaia di membri scomparvero durante l'inferno. Durante la seconda guerra mondiale, un gran numero di club Maccabi in Germania, Austria e Cecoslovacchia, con tutti i loro impianti sportivi indoor e outdoor, furono chiusi e le loro proprietà confiscate. Stessa sorte per i club di Romania, Bulgaria, Jugoslavia, Ungheria, Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia.
Passo dopo passo, i club del Maccabi sono stati e stanno venendo ricostituiti o completamente ristabiliti in tutte le parti del mondo dopo la fine della seconda guerra mondiale, la caduta della cortina di ferro e altri cambiamenti politici.

Dal 1921 al 1935 la sede della Maccabi Wordl Union (MWU) ha sede a Berlino. A causa delle misure di repressione del regime nazista, la sede dovette essere trasferita a Londra, dove rimase fino al 1946. Quindi è stato spostato in Palestina, che all'epoca era sotto mandato britannico. Oggi il quartier generale ha sede a Ramat Gan, in Israele, sul terreno del Maccabi Village.
La MWU è composta da associazioni continentali a cui sono collegate organizzazioni nazionali. Ogni organizzazione nazionale ha una costituzione adattata alle circostanze locali ma pienamente compatibile con gli obiettivi della MWU. Ogni organizzazione nazionale gode di piena autonomia a condizione che le sue attività siano conformi alla Costituzione MWU.
Un'organizzazione nazionale è amministrata da un'Assemblea nazionale dei delegati eletta. Questo è solitamente rappresentato nel consiglio della confederazione a cui appartiene. Ogni Confederazione è rappresentata nell'Esecutivo Mondiale con un certo numero di membri. I membri dei World Executives sono eletti ogni quattro anni dal Maccabi World Congress.
La MWU conta attualmente più di 400.000 membri in tutto il mondo (a giugno 2013).

Il Maccabi Village di Ramat Gan è una delle più grandi realizzazioni della MWU e allo stesso tempo un importante asset materiale. È stata fondata nel 1953 e da allora è diventata un grande complesso. Si compone di palazzetti dello sport, diverse piscine, campi da tennis, un campo da basket, una club house e anche una serie di edifici per ospitare gruppi di giovani e turisti.
Il Maccabi Village deve la sua creazione all'idea di ospitare i partecipanti ad un Maccabiah su un sito - analogo ai Villaggi Olimpici.
Quando le opzioni abitative del Maccabi Village erano state originariamente pianificate, nessuno si aspettava che il numero di partecipanti stranieri al Maccabiah superasse i 500. Nel tempo si è reso necessario costruire ulteriori complessi abitativi e ospitare atleti anche fuori dal paese del Maccabi.

Modiin - il villaggio dove vissero, combatterono e furono sepolti i sacerdoti Maccabi - è diventato una meta di pellegrinaggi dei giovani Maccabi israeliani e dei visitatori Maccabi dall'estero.
La torcia portata dai corridori all'interno che segna la cerimonia di apertura del Maccabia, e che brucia anche all'annuale staffetta di Hanukkah che si tiene in Israele, è tradizionalmente accesa a Modiin per ricordarci le gesta eroiche degli antichi Maccabei: da ricordare all'interno.

Gli Sport

Nel tempo, l'introduzione dell'allenamento fisico da parte del movimento Maccabi tra i giovani ebrei ha creato un naturale desiderio di competizione atletica. Gli standard che erano stati fissati negli anni dai campionati nazionali e internazionali, per non parlare dei Giochi Olimpici, erano troppo alti per gli atleti dilettanti del Maccabi.
Le prime dimostrazioni di ginnastica che hanno coinvolto gruppi di membri del Maccabi provenienti da tutta Europa hanno fatto nascere l'idea di condurre queste competizioni su basi molto più ampie. Tra le due guerre mondiali, nelle città europee si sono svolti numerosi festival sportivi ebraici internazionali, ad es. B. a Praga e ad Anversa. All'inizio erano conosciuti come i "Maccabiadi" (come le Olimpiadi). Il plurale ebraico per i "giochi dei Maccabia" di oggi è "Maccabioth".
Il primo Maccabiah, frequentato da 23 paesi, si tenne a Tel-Aviv nel 1932. Il secondo, a cui parteciparono 27 paesi, ebbe luogo a Tel-Aviv nel 1935, in un momento in cui Lord Melchett era presidente del movimento. Ciò ha aperto la strada ai successivi Giochi che si sarebbero tenuti in Israele. Anche i terzi giochi avrebbero dovuto tenersi in Palestina nel 1939, ma a causa della seconda guerra mondiale dovettero essere posticipati al 1950: furono quindi i primi a tenersi nello Stato di Israele. Nel 1953, tre anni dopo, si tenne il quarto Maccabia. Da allora il Maccabioth si tiene regolarmente ogni 4 anni e il numero dei concorrenti e delle gare in programma è in continua crescita.
Il 19° Maccabiah si svolgerà nel 2013, dal 17 al 30 luglio.
Il terzo Maccabiah nel 1950 ha fatto la storia, non solo perché è diventato il precursore dei Giochi che da allora si sono svolti in Israele, ma anche perché la MWU ha deciso di invitare atleti ebrei di tutte le nazioni al primo “Festival Mondiale dello Sport Ebraico” tenuti sul suolo israeliano, indipendentemente dal fatto che fossero membri dei club Maccabi o meno. Questa decisione è stata confermata e si è rivelata estremamente utile per attirare un numero sempre crescente di atleti ebrei da tutto il mondo. Tra loro ci sono alcuni eccellenti atleti che partecipano anche ai Giochi Olimpici.

Il Maccabiah è modellato sui Giochi Olimpici, ma differisce in molti modi. I Giochi Olimpici si svolgono ogni quattro anni in diverse città del mondo, sotto l'egida e in gran parte a spese del paese ospitante. I Giochi della Maccabia si svolgono esclusivamente in Israele e possono partecipare solo atleti ebrei di varie nazionalità.
Fedele agli ideali olimpici, il Maccabiah è aperto anche solo ai dilettanti, il cui obiettivo principale è competere, non vincere medaglie. Il faro è e sarà sempre: "In unità all'onore del giudaismo e alla gloria dello sport".
La partecipazione ai Giochi della Maccabia è diventata un obiettivo ambito di ogni atleta ebreo e vincere una medaglia è un segno di notevole successo.

Molti partecipanti al Maccabia sono stati così incoraggiati dal loro successo iniziale che al ritorno da Israele hanno intensificato la loro formazione e hanno raggiunto un livello di competenza così alto da essere in grado di rappresentare i loro paesi nelle competizioni internazionali. Per molti giovani uomini e donne, il Maccabiah è diventato un trampolino di lancio per i campionati del mondo o le Olimpiadi.
Durante il Maccabia, nasce uno spirito di unità, dentro e fuori dal campo. La presenza di circa 10.000 atleti ebrei in Israele e la loro partecipazione ai Giochi favorisce un senso di unità indipendentemente da nazionalità, lingua o colore. Aumenta anche il senso di appartenenza al popolo ebraico, popolo che si incontra nella terra dei suoi antenati.
Molti atleti vengono introdotti in Israele durante il Maccabia. Portano con sé ricordi di giorni felici trascorsi tra i loro fratelli ebrei, giovani israeliani e bravi atleti. Il presidente della MWU Pierre Gildesgame una volta ha coniato la frase: "Il Maccabia è il primo passo verso l'aliyah".
In effetti, alcuni precedenti partecipanti al Maccabia si innamorarono di Israele e da allora si sono stabiliti lì. Un ex presidente onorario della MWU, il compianto Lord Nathan, riassunse le sue impressioni dopo aver frequentato il Maccabiah nel 1953: "Non sono mai stato così orgoglioso di essere un britannico o un ebreo".

Solo gli atleti ebrei possono partecipare a competizioni internazionali come il Maccabia. Pertanto, anche i nostri atleti devono essere ebrei. Tuttavia, sei libero di sostenerci su base volontaria in questo e altri eventi importanti e non devi essere ebreo per essere un membro di una delle nostre associazioni locali. Mettiti in contatto con noi in “Diventa attivo” > “Ti stiamo cercando”. Ti aspettiamo!

giudaismo

Sì, ad ogni evento ci sono ovviamente questi Opportunità di mantenere lo Shabbat.

La parola ebraica "Hanukkah" significa consacrazione. In questo contesto si fa riferimento alla consacrazione del tempio che seguì alla sua profanazione. Hanukkah commemora la battaglia dei guerrieri sacerdoti Maccabi e l'accensione tradizionale delle candele Hanukkah evoca la leggenda della piccola brocca piena di olio puro trovata nel tempio che durò solo un giorno. Ma per miracolo la menorah è bruciata per 8 giorni.
Da allora, Hanukkah è stata celebrata per 8 giorni. La leggenda della lampada a olio simboleggia il coraggio, la perseveranza e l'eroismo senza precedenti di un pugno di difensori di Gerusalemme.
Pertanto, Hanukkah è celebrata come la commemorazione annuale del Maccabi con sfilate e grande fanfara ovunque si trovino i club Maccabi.

altro

Naturalmente, offriamo anche oltre lo sport varie offerte, eventi e attività, a cui tutti possono partecipare. Il nostro team è composto da fisioterapisti, medici, Volontari, fotografi e videografi e molti altri aiutanti. Mettiti in contatto con noi in “Diventa attivo” > “Ti stiamo cercando”.

Purtroppo succede ancora e ancora sui nostri campi sportivi alle ostilità, che usiamo misure preventive prova a contrastare. La sicurezza di tutti i partecipanti ad ogni evento o ogni corso ha con noi massima priorità. Garantiamo sempre che questi è garantito in ogni momento e in ogni momento.

Non offriamo un anno sociale volontario (FSJ), ma offriamo un servizio volontario federale (BFD). Il BFD ha anche lo stesso status di un FSJ, solo la distribuzione dei compiti differisce a seconda dei possibili incarichi. Non vediamo l'ora di avere un significato Candidature a:

bewerbung@makkabi.de.

de German
X