Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Purtroppo, attualmente ci sono problemi tecnici con le nostre registrazioni. Stiamo già lavorando a una soluzione.

Comunicato stampa congiunto: Stakeholder Initiative EURO 2024

MAKKABI Germania Notizie

I diritti umani non dovrebbero essere discussi solo alla Coppa del Mondo FIFA maschile del Qatar 2022. Alla luce dei dibattiti in corso sui diritti umani in Qatar, il Iniziativa degli stakeholder 2024 con un sito web e materiali di lavoro sul tema per il prossimo torneo in Germania al pubblico. 

La conferenza della Federcalcio tedesca (DFB) del 19 settembre 2022 sui diritti umani alla Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022 richiama l'attenzione su UEFA EURO 2024 in Germania. Anche la sostenibilità ei diritti umani devono svolgere un ruolo centrale nella preparazione e nell'attuazione di questo evento. Ci sono anche numerose ragioni per agire in questo paese.

L'iniziativa è stata fondata nell'autunno 2016 per monitorare in modo critico l'offerta della DFB per UEFA EURO 2024 e per chiedere il coinvolgimento delle parti interessate a livello nazionale e regionale in una fase iniziale.

Da quando è stata premiata, l'iniziativa si è concentrata sul rispetto dei diritti umani e sulla promozione della diversità, della trasparenza e della sostenibilità lungo il percorso verso ea UEFA EURO 2024 in Germania.

In diretto scambio con EURO 2024 GmbH, fondata dalla DFB e dalla UEFA, dai ministeri federali responsabili, dalle dieci sedi e da altre parti interessate, l'obiettivo è cogliere l'opportunità unica di svolgere un ruolo pionieristico nell'organizzazione orientata al valore di un grande evento sportivo.

citazioni

BBAG

Alexander Friebel, Presidente del BBAG: “L'inclusione è un diritto umano, non solo per le persone con disabilità! Ma soprattutto per i tifosi con disabilità, la partecipazione reale, paritaria e senza barriere è ancora lontana dalla realtà, anche in questo Paese. EURO 2024 dovrebbe dare un contributo centrale all'introduzione di misure modello in grado di migliorare in modo sostenibile l'accesso a tutte le aree dei principali eventi calcistici per le persone con disabilità. Sia per i tifosi delle squadre che viaggiano all'estero o che vivono qui, come volontari o come dipendenti del torneo".

BAFF

Martin Endemann (Bündnis Aktiver Fußball Fans eV): “L'EURO 2024 sta andando
4 settimane, i suoi effetti saranno sentiti dai fan negli anni a venire
essere. In molti luoghi ce ne sono stati di impegnati negli ultimi anni
Iniziative dei fan che supportano le discussioni su diversità, sostenibilità e
hanno avviato i diritti umani. Pertanto, ci impegniamo a garantire che i fan e tutti gli altri gruppi potenzialmente interessati siano adeguati
preparativi per il torneo”.

DJK

“La partecipazione strutturata della società civile e il dialogo sulla progettazione sostenibile del core business nelle sedi di UEFA EURO 2024 possono avere un effetto segnale internazionale. Allo stesso tempo, entrambi possono mostrare al pubblico tedesco quali opportunità può offrire un evento del genere come catalizzatore per argomenti futuri", afferma Elsbeth Beha, presidente della DJK Sports Association.

"L'associazione sportiva DJK sta per 'lo sport per il bene delle persone', per la partecipazione e la comunicazione dei valori nello sport. In qualità di partner dell'alleanza dell'iniziativa EURO 2024, il DJK vorrebbe aiutare a promuovere la democrazia e la solidarietà internazionale attraverso lo sport", afferma Elisabeth Keilmann, consigliere consultivo spirituale della DJK Sports Association, che rappresenta l'associazione nella Stakeholder Initiative.

SCOPRI IL CALCIO

“Con DISCOVER FOOTBALL ci impegniamo in progetti calcistici internazionali, anche a livello amatoriale, per il calcio femminile e i diritti delle donne nel mondo. Durante i grandi eventi come UEFA EURO 2024 in Germania, il calcio amatoriale e la varietà di progetti calcistici alternativi nelle sedi vengono spesso trascurati. Chiediamo che EURO 24 si concentri anche sulle questioni della società civile, su questioni che vanno oltre il calcio professionistico maschile, ad esempio i problemi quotidiani nello sport (discriminazione, sessismo, mancanza di donne nelle formatrici e nei modelli, mancanza di spazio per le squadre femminili e femminili , ecc.), la parità di genere nel calcio e la sicurezza delle donne e la comunità LGBTQIA+ negli stadi tedeschi”.

Referente:

Aline Zimmermann (lei/lei), info@discoverfootball.de , +49 (0)30 86452617

IG Edilizia Ambiente Agricolo

Dietmar Schäfers, (rappresentante della IG Bauen-Agrar-Umwelt e vicepresidente della Building and Woodworkers International (BHI): "Un Euro 2024 sostenibile include senza dubbio, tra l'altro, il rispetto ma anche controlli trasparenti degli standard di lavoro a le aziende coinvolte nei ME nell'intera filiera.

La UEFA e la DFB hanno la grande opportunità di dimostrare in modo esemplare che anche i grandi eventi sportivi possono dare un contributo non solo per soddisfare i requisiti legali, ma anche per stabilire i propri standard che vanno oltre".

MACKABI Germania

Alon Meyer, Presidente di MAKKABI Germania, sottolinea il fascino dei grandi eventi sportivi internazionali e la natura esemplare dello sport per la sostenibilità sociale ed ecologica: “Con EURO 2024, non solo il calcio tedesco, ma anche la Repubblica Federale di Germania si presenta un palcoscenico di fama internazionale. È tanto più importante riconoscere la responsabilità che ciò comporta e dare il buon esempio. Gli eventi sportivi passati di fama internazionale hanno mostrato chiaramente una cosa: lo sport ci dà un linguaggio e ci fa sentire. Riflette i nostri valori così come la nostra società, motivo per cui i dibattiti politici sullo stadio di calcio sono tutte nostre preoccupazioni. In qualità di presidente dell'organizzazione ombrello sportiva ebraica MAKKABI Germania, parlo a nome di una minoranza sociale e tuttavia so che la stragrande maggioranza degli sport tedeschi è dietro di me quando chiedo che il rispetto incondizionato dei diritti umani universali e degli obiettivi di sostenibilità globale sia una nostra responsabilità condivisa.

Referente:

Jérôme Buske, consulente / stampa e pubbliche relazioni presso MAKKABI Germany eV

Cellulare: + 49 152 11543622

E-mail: jerome.buske@makkabi.de

terre des hommes

Beat Wehrle, Head of Programs at terre des hommes Deutschland eV: “In passato, gli enormi investimenti pubblici e privati ​​in grandi eventi sportivi spesso si sono esauriti senza lasciare un'eredità duratura per la popolazione.

Euro 2024 ora ha la possibilità di fare meglio! Noi di terre des hommes lavoreremo quindi per garantire che gli interessi dei bambini e dei giovani in particolare siano sistematicamente ascoltati e presi in considerazione. Il calcio ispira e connette milioni di bambini e giovani in tutto il mondo, il loro entusiasmo mantiene vivo questo sport. Ora è il momento di restituire qualcosa anche a loro!”

Referente:

Jens Kunischewski, j.kunischewski@tdh.de

Associazione registrata Transparency International Germania

Sylvia Schenk, capo del gruppo di lavoro Sport: “Senza trasparenza, buon governo e partecipazione delle parti interessate, la Germania non sarà in grado di essere all'altezza della sua pretesa di dare l'esempio per un grande evento sportivo sostenibile e responsabile con UEFA EURO 2024. Non possiamo semplicemente criticare gli altri, dobbiamo dare il buon esempio".

Referente:

Silvia Schenk, 0162/4036851

Adrian Nennich,

La nostra curva

Dario Minden: “Con i Mondiali in Qatar si è toccato il minimo assoluto in termini di violazioni dei diritti umani senza scrupoli nei principali tornei di calcio. Ora è il momento di trasformare l'imbarazzo per questo torneo in azione concreta. Per l'EM 2024 vogliamo imporre standard che nessuno dovrebbe essere in grado di evitare in futuro. In modo che i grandi eventi calcistici possano finalmente essere una celebrazione che rispetta costantemente i diritti umani ed è inclusiva!”

CONTATTO GENERALE:

Indirizzo email di contatto dell'iniziativa delle parti interessate: info@euro-stakeholder-2024.de

Ti è piaciuto questo post?
Allora condividilo con i tuoi amici!

Facebook
E-mail
WhatsApp
Telegramma
de German
X