L'inverno non è mai stato così Maccabi!

Makkabi Germany Winter Games 2023 - Rassegna storica

MAKKABI Germania Notizie sui giochi invernali

Makkabi Germania Giochi invernali 2023

Media Kick-Off, Monaco di Baviera, Jewish Community Center,

17. Maggio 2022

Rassegna storica

Prof. Dott. Manfred Lammer

 

Signore e Signori,

Sono sicuro che la maggior parte di voi ha problemi a collegare il movimento Maccabi agli sport invernali. Associate il Maccabia, che si svolge in Israele dal 1932, con sole, caldo e sete, ma difficilmente con gare su neve e ghiaccio.

Ma anche prima della prima guerra mondiale e successivamente nella Repubblica di Weimar, le società ginniche e sportive ebraiche praticavano anche sport invernali e organizzavano campionati nazionali. Poco dopo il successo del primo Maccabiah, la Maccabi World Union decise nell'ottobre 1932 di fondare un Winter Maccabiah, che ovviamente poteva aver luogo in Europa solo per ragioni climatiche. I responsabili si riferivano espressamente alle Olimpiadi invernali (dal 1924) come modello.

La prima edizione ebbe luogo dal 2 al 5 febbraio 1933, pochi giorni dopo l'ascesa al potere dei nazionalsocialisti, a Zakopane in Polonia, ai piedi degli Alti Tatra. Come i Maccabia dell'anno prima, rappresentavano un rischio economico e organizzativo in vista della crisi economica in corso. 250 atleti provenienti da 8 nazioni dell'Europa centrale e orientale si sono dati battaglia per le medaglie di sci di fondo, sci alpino e slalom, pattinaggio artistico, hockey su ghiaccio e slittino.

La pianificazione e la realizzazione dell'evento fu per l'epoca di notevole professionalità: il comitato organizzatore di Cracovia installò la sorveglianza medica degli atleti e condusse le gare rigorosamente secondo le regole della Federazione Internazionale di Sci (FIS). Inoltre, è stato offerto un programma turistico in collaborazione con l'agenzia di viaggi Thomas Cook. Con Omega e Ovomaltine, gli organizzatori sono riusciti a conquistare due sponsor che già sponsorizzavano i Giochi Olimpici e altri grandi eventi sportivi.

La celebrativa "Opening Academy" nel Narodny Dom è stata seguita da gare, conferenze sportive e un programma culturale. Ci sono state dichiarazioni contraddittorie sull'atteggiamento del governo polacco. Mentre la MWU ha elogiato il loro sostegno, altrove è stato riferito che un giornale ha esortato l'organizzazione nazionale giovanile a protestare contro l'evento in modo che le località/gli sport invernali "non cadessero nelle mani degli ebrei".

Tuttavia, questi primi Giochi Invernali furono modesti e, dal punto di vista dei rappresentanti del Circolo Maccabi tedesco, deludenti. Hanno detto nel loro organo di associazione: "Purtroppo la partecipazione dei Maccabei tedeschi è stata molto debole". Pertanto, la leadership ha deciso di prestare loro maggiore attenzione in futuro. Le aspettative erano particolarmente alte per il centro sportivo e giovanile ebraico di Keilberg nei Monti Metalliferi cechi, di fronte all'Oberwiesental, che stava per essere completato.

Il secondo Winter Maccabiah nel febbraio 1936 a Banská Bystrica in Slovacchia registrò un aumento significativo del numero di partecipanti, che varie fonti stimano a 2.000 o addirittura 2.500. Tuttavia, sembra che non si trattasse solo di atleti ma anche di accompagnatori, funzionari e "mocassini da battaglia".  

Sebbene la Germania Makkabi abbia fornito la seconda squadra più grande, i successi sportivi sono stati ancora una volta deludenti. Ha vinto solo pochi "posti sul podio". Il cronista Kurt Lewin ha scritto: "I nostri Maccabei non hanno ottenuto molti crediti". Solo Blum di Francoforte ha vinto lo slittino. Molto apprezzati gli eventi serali con ginnastica e balletti. Le partite hanno sofferto per le alte temperature, la mancanza di neve e, più recentemente, un improvviso inizio di pioggia, che ha persino portato alla cancellazione del torneo di hockey su ghiaccio.

Un terzo Maccabiah invernale non esisteva negli anni '30 e successivamente, mentre la serie dei Maccabiani continuò nel 1950 nell'ormai istituito Stato di Israele.

Siamo tutti molto entusiasti della nuova edizione dei Giochi Invernali dal 2 al 9 gennaio 2023 a Ruhpolding.

 

Inglese:

Signore e Signori,

Sono sicuro che molti di voi trovano strano collegare il movimento Maccabi e gli sport invernali. Probabilmente associ la Maccabia, che si svolge in Israele dal 1932, più con sole, caldo e sete, ma difficilmente con gare su neve e ghiaccio.

Già prima della prima guerra mondiale e successivamente nella Repubblica di Weimar, anche le società ginniche e sportive ebraiche praticavano sport invernali e organizzavano campionati. Poco dopo il successo del primo Maccabiah, la Maccabi World Union decise nell'ottobre 1932 di fondare anche un Winter Maccabiah, che per ragioni climatiche poteva, ovviamente, aver luogo solo in Europa. I responsabili si riferivano esplicitamente alle Olimpiadi invernali (dal 1924) come modello.

La prima edizione si svolse a Zakopane in Polonia, ai piedi degli Alti Tatra, dal 2 al 5 febbraio 1933, pochi giorni dopo l'ascesa al potere dei nazisti. Erano, anche come il Maccabia l'anno prima, un rischio finanziario e organizzativo a causa della perdurante crisi economica mondiale. 250 atleti provenienti da 8 nazioni dell'Europa centro-orientale si sono sfidati per le medaglie di sci di fondo, discesa libera e slalom, pattinaggio artistico, hockey su ghiaccio e slittino.

La pianificazione e l'esecuzione dell'evento sono state di notevole professionalità per le condizioni dell'epoca: il comitato organizzatore di Cracovia ha installato una supervisione medica degli atleti e ha condotto le gare rigorosamente secondo le regole della Federazione Internazionale di Sci (FIS). Inoltre, è stato offerto un programma di follow-up turistico in collaborazione con l'agenzia di viaggi Thomas Cook. Con Omega e Ovomaltine, gli organizzatori erano riusciti ad ottenere due sponsor che promuovevano i Giochi Olimpici e altri importanti eventi sportivi dell'epoca.

Il cerimoniale “Opening Academy” nel Narodny Dom è stato seguito da conferenze di esperti e da un programma culturale oltre ai concorsi. Ci sono state notizie contraddittorie sull'atteggiamento del governo polacco. Mentre il MWU ha elogiato il suo sostegno, ci sono prove altrove che un giornale ha invitato l'organizzazione giovanile nazionale a protestare contro l'evento in modo che le località invernali o gli sport invernali "non cadano nelle mani degli ebrei".

Questi primi Giochi invernali furono comunque modesti e deludenti per quanto riguarda i rappresentanti del Maccabi tedesco. Hanno espresso nel loro organo ufficiale: "Purtroppo la partecipazione del Maccabim tedesco è stata molto debole". Pertanto, la leadership ha deciso di prestare maggiore attenzione a loro in futuro. Grandi aspettative erano riposte nel centro giovanile e sportivo ebraico di Keilberg nell'Erzgebirge ceco, di fronte all'Oberwiesental, che stava per essere completato.

La seconda Maccabia invernale nel febbraio 1936 a Banská Bystrica, in Slovacchia, vide un notevole aumento del numero di partecipanti, che varie fonti stimano a 2,000 o addirittura 2,500. Tuttavia, tale importo sembra aver incluso non solo gli atleti ma anche gli accompagnatori, i funzionari e i tifosi. 

Sebbene il Maccabi Germany abbia fornito la seconda squadra più grande, i successi sportivi sono stati ancora una volta deludenti. Hanno ottenuto solo pochi posti sul podio. Il cronista Kurt Lewin ha scritto: "Il nostro Maccabim non ha raccolto molti allori". Nello slittino ha vinto solo Blum di Francoforte. Gli eventi serali con spettacoli di ginnastica e balletto erano popolari. Le partite hanno sofferto per le alte temperature, la mancanza di neve e, infine, un temporale che ha portato addirittura all'annullamento del torneo di hockey su ghiaccio.

Non ci fu il Terzo Winter Maccabiah negli anni '1930 o dopo, mentre il "Summer Maccabioth" continuò nel 1950 nello Stato di Israele.

Siamo tutti molto entusiasti della nuova edizione dei Giochi Invernali dal 2 al 9 gennaio 2023 a Ruhpolding.

 

Ti è piaciuto questo post?
Allora condividilo con i tuoi amici!

Facebook
Email
WhatsApp
Telegramma
de German
X